Ottobre 11, 2023 0 Comments Featured, Travel

Tirolo in autunno

Tesoro dell’Alto Adige tutto da scoprire

©Niederkofler Hannes

©Niederkofler Hannes

Se questa lunga coda d’estate ha faticato a scansire i ritmi dell’autunno, le temperature in picchiata dei prossimi giorni ce lo ricorderanno a gran voce: ci siamo, è finalmente il momento di fare il cambio dell’armadio, salutare tshirt e sandali e lasciarsi avvolgere dalle mille sfumature della nuova stagione. Tra le chiacchiere serali, magari accompagnate da zuppe fumanti, è tempo di pianificare bellissimi weekend. Oggi mi siedo a tavola con voi, offro castagne fumanti e una meta insolita che non vi deluderà.

Si tratta di Tirolo, una località meravigliosa per trascorrere un fine settimana lungo in autunno. Le tinte della vegetazione che virano dal verde, al giallo e al rosso rendono il paesaggio brillante, complici le giornate terse tipiche di questa stagione e il sole ancora caldo nei giorni più fortunati. Proprio come un gioiello, Tirolo ha l’omonimo castello incastonato in un promontorio, ai piedi dell’imponente Cima della Muta. Castel Tirolo è il maniero che diede il nome all’intera regione, quando divenne residenza dei Conti di Tirolo nel XIII secolo.

©Sollbauer Karlheinz

©Sollbauer Karlheinz

Castello e paese insieme si affacciano con una veduta eccezionale sulla Val d’Adige e sulla città di Merano, raggiungibile  da Tirolo anche attraverso una storica seggiovia monoposto.
Soggiornando a Tirolo per un weekend lungo in autunno, sarà così possibile raggiungere rapidamente la nota città di cura altoatesina e partecipare ai numerosi eventi che vi si svolgono, come la Festa dell’uva, quest’anno proprio il prossimo weekend, il 14 e 15 ottobre.

©Terzer Armin

©Terzer Armin

Anche a Tirolo, come in tutto l’Alto Adige, l’autunno è sinonimo di Törggelen: l’antica tradizione contadina strettamente legata al vino e alle castagne. Nel periodo del Törggelen, cioè da inizio ottobre fino a metà novembre circa, paesani e forestieri si danno appuntamento nelle osterie contadine, nelle cantine e nelle trattorie per gustare insieme pietanze tipiche come minestra d’orzo, canederli e cavoli, carne affumicata, Schlutzkrapfen (i tipici ravioli tirolesi); a fine pasto, immancabili sono le caldarroste e i krapfen, accompagnati da un buon bicchiere di vino novello.
Per gustare il Törggelen a Tirolo sono consigliati il maso storico Sandgruberhof e il maso Unterkronsbichl, il Buschenschank (osteria contadina) Wenzlhof e il ristoro Zur Dorfmühle.

E magari proprio a pancia piena, dopo aver gustato il Törggelen, le occasioni per fare bellissime passeggiate a Tirolo non mancano. Particolarmente interessanti sono i sentieri tematici, dedicati ai due frutti fondamentali per questo territorio: la mela e l’uva. Il sentiero della mela e il sentiero del vino raccontano la storia di Tirolo come paese di frutticoltura, passando attraverso meleti e vigneti, con stazioni interattive e pannelli esplicativi su fatti e curiosità legati alla produzione di questi frutti.

Inoltre, le passeggiate intorno al paese sono diverse, come il sentiero panoramico o l’Herrschaftsweg, mentre, passeggiate che si contraddistinguono per una vegetazione di tipo mediterraneo sono la Tappeiner, che collega Tirolo a Merano, e il sentiero Falkner.

©Niederkofler Hannes

©Niederkofler Hannes

L’evento che celebra l’autunno a Tirolo è la Festa in Via del Castello, nel centro del paese. Manifestazione che esalta il raccolto e il buon vino, con musica, divertimenti e specialità gastronomiche. L’appuntamento è per domenica 22 ottobre, dalle 11.30 alle 16. Se non riuscite a organizzare una visita a Tirolo già il prossimo weekend, non potete mancare quello successivo. La Festa in Via del Castello è imperdibile.