settembre 17, 2018 0 Comments Food, Travel

Il gusto della Giamaica: più che una destinazione per la luna di miele

Non c’è niente di più romantico di una spiaggia di sabbia bianca, il suono delle onde un cocktail in mano. Tutto questo mentre si è vicini all’uomo (o alla donna) della propria vita.

Forse è per questo che la Giamaica è tra le mete preferite per viaggi di nozze:  il dolce “fan niente” in un posto incantevole, è un sogno da realizzare almeno una volta nella vita.

La Giamaica, come la maggior parte dei paesi Caraibici, ha una cultura importante in termini di musica, lingua e cibo (per ultimo solo in elenco).

Per conoscere la vera Giamaica culinaria, le persone locali sono senza dubbio la guida migliore. Oggi ti proponiamo un mini viaggio che parte proprio dai loro suggerimenti.

St. Thomas Giamaica
Giamaica 9

Ecco cosa non perdere:

JERK

Dalla carne al pesce, la modalità di cottura preferita è il  “jerk” – un processo di marinatura che prevede un mix di cipolle, timo, pimento, cannella, noce moscata, sale e pepe seguita da una scottatura alla brace; il tutto avviene in un recipiente aperto su un fuoco di aromatico legno di pimento: una bontà in grado di conquistare anche i palati più esigenti.                                                                 

BIRRA RED STRIPE

Nulla di meglio di una Red Stripe ghiacciata per accompagnare un pasto10 e lode. La birra artigianale firmata Giamaica è una “Authentic Experience” da concedersi assolutamente durante il viaggio, magari mentre si ammira uno degli scenografici tramonti infuocati.

Red Stripe giamaica
Giamaica 10
CAFFÈ BLUE MOUNTAIN

La vera sorpresa in fatto di gusto resta il caffè. Le Blue Mountain, catena montuosa che si erge per oltre 2.500mt sopra il livello del mare, sono infatti la fonte del Jamaican Blue Mountain, un pregiatissimo chicco di caffè annoverato tra i più buoni del mondo.

Giamaica
Giamaica 2
Giamaica 3

Se desiderate unire il sapore deciso del caffè a proposte culinarie locali, Il The Jamaica Blue Mountain Culinary Trail guiderà i golosi alla scoperta della cultura gastronomica locale e dei migliori ristoranti.

SPAZIO ALLE NUOVE ESPERIENZE

Ritrovare il proprio zen mangiando? È possibile allo Zimbali Retreat, un tempio della cultura giamaicana immerso nelle Canaan Mountain a Westmoreland. Qui si ha la possibilità di vivere l’esperienza culinaria più entusiasmante di tutta la Giamaica: il ristorante della struttura serve prodotti coltivati personalmente dalla proprietaria, organizza attività formative, cooking show e un tour educativo della fattoria.

Per un pranzo tipico Rastafariano, invece, non può mancare una visita allo Stush in the Bush, a Saint Ann’s Bay, dove si abbina lo stile chic al Rasta, il rustico al gourmet. Frutta fresca, verdure e spezie sono alla base della cucina rastafariana e tutto viene prodotto all’interno della fattoria organica gestita dai proprietari Lisa e Chris.

Il ristorante è il risultato dell’unione delle tradizioni agricole italiane e i frutti esotici della terra giamaicana che si declina ogni giorno in esperienza gastronomiche uniche nel suo genere.

 

 


Share:
Tagged: